AltaVoce

E’ nato ALTAVOCE

Comitato in sostegno dei diritti della persona

“Ora posso fare sentire la mia voce, portare i miei pensieri, le mie riflessioni e rispettare l’impegno che mi ero assunta in una fase particolarmente dolorosa della malattia: aiutare altre persone ammalate come me.”

Perchè questo suo impegno possa davvero diventare un contributo importante per modificare e migliorare questo nostro mondo abbiamo deciso di essere con Lei, come amiche, come persone che le vogliono bene, ma soprattutto come compagne che credono ciò possibile .

ALTAVOCE del quale Donatella è la coordinatrice è un comitato aperto a chi desidera esserci e portare il proprio contributo.

E’ un momento di discussione, di progettualità, non prevede tessere nè adesioni formali.
Obiettivi inalienabili del comitato:

  • a – Difesa di uno Stato laico che sui grandi temi etici promuova leggi che rispettino l’autodeterminazione della persona
    Crediamo in uno stato laico che sappia riconoscere e rispettare i diritti fondamentali delle persone nelle diverse tappe dell’esistenza, che sappia assumersi le responsabilita’ con scelte chiare e coerenti, che non debba patteggiare con nessuna chiesa, nessuna gerarchia, che garantisca la liberta’ di ogni cittadino anche di fronte a scelte difficili e dolorose. I diritti, i bisogni, le sofferenze delle persone non possono essere ritenuti secondari e subordinati ai dogmi religiosi.
  • b – Crediamo che la persona ammalata sia la protagonista prima nel suo difficile percorso e che le sue aspettative, i bisogni, i desideri debbano trovare spazio, rispetto, considerazione e cittadinanza.
    Appunto per questo la medicina puo’ guarire solo se contatta la ‘persona’, appunto per questo una società si può definire avanzata solo se rispetta i più deboli.

I primi progetti per i prossimi mesi sono:

  • un dibattito pubblico con il senatore Marino sul testamento biologico
  • uno spettacolo teatrale e musicale sul tema della possibilità di comunicare senza la parola
  • la presentazione dell’ultimo libro di Veronesi

Comitato ‘ALTAVOCE’
Donatella Chiossi,
Letizia Valli,Eliana Dazzi,Vanda Allori,Marina Arrivabeni,
Mara Menozzi, Elisabetta Codeluppi, Carla Ruffini,Viviana Ferretti,
Luciana Caselli, Maura Cattini,Stefano Daolio,Marco Massari,
Mauro Confetti.

Per aderire puoi inviare un commento o scrivere a comitato.altavoce@gmail.com

Hanno aderito:

Maddalena Gagnolati, Mirto Bossoli, Fabrizia Franchi, Brunella Caprari, Lorenzo Capitani, Gigliola Venturini, Flavia Rapaggi, Franco Ferretti, Anna Valcavi, Mauro Montagnani, Katia Manfredi, Iones Riverberi, Lorena Virgili, Clelia Mori, Sebastiano Milazzo, Pierpaolo Salvarani, Melioli Guido, Emanuela Bondavalli, Annusca Campani, Anna Bernardi, Anna Prodi, Teresa Fontanesi,Tiziana Tascedda, Marzia Prandi,Adele Bartoli, Ileana Serri, Norina Marcello,Deanna D’Agostino, Marina Masoni,Magda Davolio, Umberto Bedogni,Tania Pedroni.

__________________________________________________________________________________

COMUNICATO ALTAVOCE
 
A REGGIO EMILIA IL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI

Nella riunione di Giunta svoltasi ieri è stata discussa e approvata all’unanimità la delibera che prevede l’istituzione presso il Comune di Reggio Emilia del Registro comunale dei Testamenti Biologici dei cittadini.
La delibera raccoglie sostanzialmente le indicazioni contenute nella mozione presentata dal Comitato AltaVoce in Consiglio comunale il 26 ottobre scorso, che, dopo un intenso e partecipato dibattito tra tutti i gruppi consiliari, fu approvata insieme a un’altra mozione proposta dal gruppo del PD.    
Una volta completato l’iter attuativo con la definizione di procedure operative per il deposito dei “biotestamenti” da parte dei singoli cittadini e la predisposizione di apposita modulistica, il registro permetterà a tutti i residenti nel comune di Reggio di esercitare il proprio diritto all’autodeterminazione sul trattamento sanitario di fine vita (sancito dalla Costituzione italiana e da altre numerose e autorevoli fonti di diritto internazionale), depositando le proprie dichiarazioni anticipate di volontà presso l’apposito servizio attivato dall’Ufficio Anagrafe.
Il Registro comunale raccoglierà infatti, su base assolutamente volontaria, le intenzioni di chi, nell’eventualità di trovarsi in condizione d’incapacità di esprimere il diritto ad acconsentire o non acconsentire alle cure proposte, non vuole essere soggetto a terapie forzose o a forme di accanimento terapeutico ritenute inaccettabili.
AltaVoce, rallegrandosi per la conclusione positiva di un lungo e impegnativo iter che ha portato a questa fondamentale conquista di autodeterminazione e democrazia per tutti i cittadini reggiani, vuole ricordare come la mozione di iniziativa popolare promossa nell’agosto dello scorso anno e firmata da centinaia di cittadini, sia all’origine dell’importante atto deliberativo.
Un istituto di democrazia partecipativa, dunque, che ha permesso a tanti cittadini desiderosi di far valere un inalienabile diritto di aderire con convinzione alla richiesta presentata al Consiglio comunale, è stato il motore di una iniziativa amministrativa e politica di primaria importanza per la crescita civile e culturale della città, che si affianca ad altre iniziative analoghe, già realizzate o in corso di realizzazione in diversi comuni del territorio provinciale e nazionale (tutti ricorderanno l’esempio del Comune di Cavriago, primo a istituire il Registro nella nostra provincia).
È necessario ora dar seguito alla delibera approvata, costituendo il gruppo di lavoro che dovrà definire a breve le procedure operative per il deposito delle volontà anticipate di trattamento e cura, comprensive di modalità facilitanti per la stesura e la presentazione delle stesse da parte delle persone interessate. Confidiamo che ciò avvenga celermente, in modo da rendere disponibile in tempi rapidi e certi questa opportunità alla comunità cittadina. 
Il Comitato ringrazia tutti coloro, singoli cittadini, associazioni, forze politiche e sociali, che lo hanno sostenuto in tutti questi mesi di intenso lavoro e si sono impegnati con particolare determinazione per arrivare a questo significativo risultato.
 
Comitato AltaVoce

22 aprile 2010

2 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. ADERISCO AL COMITATO ALTAVOCE

  2. grande conquista… complimenti e grazie


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: